Ultravioletti: nuova scoperta sensazionale sulla visione canina!

Cani senza vista

cani senza vista ultravioletto

Un nuovo studio condotto dal Dr. Ron Douglas, biologo della City University di Londra, ha dimostrato che molti mammiferi, compresi cani e gatti, riescono a percepire lo spettro ultravioletto.

Nell’occhio umano il cristallino blocca la luce ultravioletta, ma a quanto pare in molti altri mammiferi ciò non accade e la luce ultravioletta raggiunge la retina, che la converte in segnali nervosi che viaggiano verso il cervello, dove il sistema visivo li percepisce. Anche negli animali le cui retine non sono molto sensibili ai raggi UV, una parte della luce ultravioletta viene comunque assorbita.

Per effettuare questo studio, i ricercatori si sono serviti di bulbi oculari di diversi animali (deceduti per cause naturali, i cui corpi sono stati donati da zoo e proprietari privati per la ricerca scientifica) per studiare le caratteristiche di cornee e retine. Grazie ad esami approfonditi hanno tentato di verificare se i loro cristallini blocchino oppure favoriscano…

View original post 255 altre parole

Annunci

Comment make me Happy!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...